MOCA

"Tutti i materiali destinati al contatto con gli alimenti non devono costituire un pericolo per la salute umana o modificare le caratteristiche del prodotto"

ECAMRICERT si occupa di materiali a contatto con gli alimenti, un settore molto complesso, in continua evoluzione sia tecnica che normativa.

I tecnici del laboratorio ECAMRICERT sono altamente qualificati e specializzati per assistere la clientela dal punto di vista tecnico e legislativo, iscritti all’associazione professionale AIBO-Food Contact Expert, si dedicano all’aggiornamento continuo delle loro competenze, partecipando anche a Gruppi di Lavoro e Commissioni Tecniche.

Ricordiamo che tutti i materiali destinati al contatto con gli alimenti, cioè tutti i materiali ed oggetti che possono entrare a contatto diretto con le sostanze alimentari in una qualsiasi fase del loro “ciclo di vita”, sono soggetti a regolamentazione.

Si tratta di verificare la confomità di imballi, di macchine per la trasformazione e movimentazione degli alimenti, di elettrodomestici per la cucina, di stoviglie, di dispositivi di erogazione di bevande e dispositivi di captazione, distribuzione e filtrazione delle acque, …).

ECAMRICERT svolge un attività di supporto alle aziende interessate che comprende:

  • Verifica della documentazione di supporto presente in azienda
  • Verifica degli alimenti destinati al contatto con i materiali e alle condizioni d’uso
  • Analisi di migrazione globale e specifica, test di screening,come previsto dalla normativa vigente e
    dopo accurata scelta dei simulanti e delle condizioni più adatte:

    • Materiali regolamentati nazionalmente da DM 21/03/73 e successivi aggiornamenti come carta, acciaio, alluminio, gomme, siliconi, vetro, banda cromata, banda stagnata;
    • Materiali regolamentati a livello comunitario come la plastica in accordo con il Regolamento(CE)10/2011, cellulosa rigenerata secondo direttiva 2007/42/CE e ceramica conformemente a direttiva 2005/31/CE;
    • Controlli specifici per Alluminio
    • Materiali non specificatamente regolamentati come tessile,
  • Verifica della compliance alle normative specifiche e comunque sempre al Reg.(CE)1935/2004
  • Stesura e/o verifica della Dichiarazione di Conformità
  • Risk assessment
  • Corsi di formazione

Le analisi sono eseguite con metodi accreditati secondo la ISO/IEC 17025, o metodi validati internamente, seguendo standard internazionalmente riconosciuti.

  • Aziende produttrici di imballaggi destinati al contatto con gli alimenti e/o cosmetici (Materie prime, semilavorati e prodotti finiti)
  • Aziende produttrici di macchine o apparecchi destinati al contatto con gli alimenti
  • Aziende alimentari
MATRICI/ATTIVITÀPARAMETRINORMATIVE DI RIFERIMENTO
Prodotti (imballi , semilavorati o materie prie)destinati al contatto con gli alimenti o con i cosmeticiMigrazione globale e specifica Idoneità tecnologica Risk assessment(valutazione del rischio)Regolamento(CE) 10/2011 DM 21/03/73 Altre normative specifiche Reg.(CE)1935/2004 Racc.BfR
Macchine /oggetti /dispositivi destinati al contatto con gli alimentiMigrazione globale e specifica Risk assessment(valutazione del rischio)Regolamento(CE) 10/2011 DM 21/03/73 Altre normative specifiche Reg.(CE)1935/2004 Racc.BfR
Dispositivi/materiali destinati alla distribuzione e filtrazione delle acqueMigrazione globale e specifica Risk assessment(valutazione del rischio)DM 174/2004 e smi Regolamento(CE) 10/2011 DM 21/03/73

Referenti

Marina Camporese: m.camporese@ecamricert.com
Anna Faccin: a.faccin@ecamricert.com