LISTERIA MONOCYTOGENES

FOCOLAIO INFETTIVO DI LISTERIA MONOCYTOGENES IN EUROPA

 

Continuano i nuovi casi di Listeria monocytogenes in tutta Europa ed in Italia. Gli alimenti più a rischio risultano essere i prodotti pronti al consumo (come i prodotti di gastronomia, i prodotti surgelati pronti), i salumi e la carne, i formaggi e gli ortaggi crudi.

Ricordiamo che EcamRicert è laboratorio accreditato per la Ricerca di Listeria monocytogenes negli alimenti secondo UNI EN ISO 11290-1:2017.

Contatta i nostri laboratori per maggiori informazioni o per l’analisi dei tuoi prodotti.

 

 

Sito ufficiale Efsa - Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare

 


Forum CompraVerde - Buy Green Veneto

ECAMRICERT PERTECIPERÀ AL FORUM COMPRAVERDE – BUY GREEN VENETO

 

Nelle giornate del 20 e 21 Giugno 2018 si terrà la seconda edizione del

Forum CompraVerde - Buy Green Veneto

a Venezia, presso il Palazzo della Regione del Veneto.

 

Organizzato dalla Regione del Veneto e in collaborazione con la Fondazione Ecosistemi e Adescoop, Agenzia dell’Economia Sociale, l’evento è inserito tra le iniziative del progetto europeo Life PrepAir per la sostenibilità ambientale.

La giornata di Mercoledì 20 Giugno sarà incentrata sulla celebrazione dei premi sul GPP per le stazioni appaltanti e le imprese.

Giovedì 21 Giugno verranno trattate l’edilizia sostenibile e le problematiche connesse all’applicazione in concreto.

Clicca qui per ulteriori informazioni.


Decreto sanzioni etichettatura alimentare

PUBBLICATO IN GAZZETTA IL DECRETO SANZIONI RELATIVO ALL'ETICHETTATURA ALIMENTARE

Il 15 dicembre 2017 è stato firmato il Decreto Sanzioni relativo alle violazioni delle disposizioni del Reg. (UE) 1169/2011 circa la fornitura di informazioni. In breve lo possiamo chiamare "Regolamento Etichettatura alimentare”.

Il Decreto n. 231/2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’8 febbraio 2018 ed entrerà in vigore dopo 90 giorni dalla data di pubblicazione, quindi l’8 maggio 2018.

Gli operatori responsabili del settore alimentare sono tenuti al rispetto del Reg. (UE) 1169/2011 per non incorrere nelle sanzioni previste dal Decreto Lgs.231/2017.

L’ammontare delle sanzioni varia fra i 500,00 e i 40.000,00 euro e riguarda soprattutto la violazione di:

  • trasmissione delle informazioni obbligatorie, anche per le vendite a distanza;
  • omissione dell’indicazione degli allergeni o la loro mancata evidenza;
  • scorretta modalità di espressione delle indicazioni obbligatorie e mancato rispetto delle dimensioni minime ( 1,2 mm);
  • scorretta denominazione dell’alimento o la scorretta indicazione degli ingredienti, o la mancata segnalazione degli ingredienti in forma “nano”;
  • mancata o scorretta segnalazione del QUID e della quantità netta;
  • mancata o scorretta segnalazione di TMC ,Data di scadenza e data di congelamento;
  • mancate o scorrette segnalazioni del paese di origine o provenienza;
  • scorrette o mancate segnalazioni del titolo alcoolometrico;
  •  mancate o scorrette segnalazioni delle informazioni nutrizionali.

Pesanti sanzioni (da 3.000,00 a 24.000,00 euro) riguardano anche eventuali informazioni volontarie se queste sono presentate in maniera tale da indurre in errore il consumatore o sono ambigue o non supportate da dati scientifici.

Inoltre il Decreto Lgs. 231/2017 esplicita in modo più chiaro anche le informazioni che riguardano l’apposizione del lotto e le indicazioni obbligatorie per i distributori automatici o dei non preimballati. Anche in questi casi sono previste delle sanzioni, comprese fra i 500,00 e i 24.000,00 euro.

Inoltre ricordiamo che in genere le sanzioni applicate alla prima violazione rilevata si calcolano prendendo la cifra più bassa fra il doppio del minimo ed un terzo del massimo.

Qui abbiamo riportato un breve sunto di quanto prevede il decreto ma è necessario approfondire caso per caso.

Per contattarci e chiedere maggiori informazioni clicca QUI

 


Pubblicazione nanomateriali nel cibo

"Advanced Approaches for Efficacy Evaluation and Risk Assessment of Nanomaterials in Food"

Approcci avanzati per valutazione di efficacia ed accertamento di rischio dei Nanomateriali nel cibo: questo è il titolo del capitolo n. 22 curato dal nostro laboratorio Ecsin all'interno del libro “Nanotechnology Applications in the Food Industry” edito da Taylor & Francis Group.

 

 

 


Seminario miglioramento sismico delle strutture

MIGLIORAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE

Il prossimo 21 marzo 2018 alle ore 15:00 a Vicenza presso il Viest Hotel si terrà il seminario organizzato dal Collegio dei Geometri e Fondazione dei Geometri di Vicenza dal titolo

"Miglioramento sismico delle strutture: tecnologie innovative e quadro normativo vigente"

Il seminario prevede una relazione a cura dell'Ing. Enrico Rosaspina su "I materiali: caratterizzazione meccanica dei materiali e modalità di indagine sulle loro proprietà".

La partecipazione è gratuita previa iscrizione. I posti limitati.

Clicca QUI per maggiori info ed iscrizioni


RASSEGNA STARGATE

STARGATE - UNA FINESTRA SULL'UNIVERSO

La rassegna per il 40° Anniversario del Gruppo Astrofili di Schio

Il G.A.S. ha organizzato una rassegna per tutto il 2018 denominata Stargate - Una finestra sull'Universo.

Un ciclo di conferenze, una mostra ed osservazioni aperti al pubblico che avranno sede a Schio.

Molti gli appuntamenti con esperti di massimo livello. Il 23 maggio ci sarà il Premio Nobel per la Fisica nel 2017 Kip Thorne con un intervento su "Exploring the Universe with gravitational waves: from the Big Bang to Black Holes".

Come azienda abbiamo scelto di dare il nostro contributo all'iniziativa, qui sotto il programma completo.

 

 


Workshop Energy Water

EFFICIENZA ENERGETICA NEI PROCESSI INDUSTRIALI CON CONSUMO DI ACQUA

Workshop gratuito il prossimo 8 marzo 2018 dalle 15:30 - Monte di Malo (VI)

Nell'ambito del progetto HORIZON2020 Energy Water di cui Smart Future è partner, per il prossimo 8 marzo promoviamo un workshop di approfondimento sulle opportunità che il progetto rappresenta per le aziende che hanno consumo di acqua nei propri processi industriali.

L'obiettivo dell'incontro è proprio quello di presentare le opportunità offerte dal progetto ma soprattutto dallo strumento EMSA - Energy Management Self Assessment.

Per saperne di più e per aderire all'incontro clicca su Locandina